domenica 9 febbraio 2014

Il veleno in medicina

Nel buddismo che pratichiamo io e Carl si parla spesso di "trasformare il veleno in medicina"..intendendo quando una situazione negativa, difficile, che ci fa soffrire, si trasforma in un grande beneficio e in un'esperienza utile che ci insegna delle cose importanti. 
E' quello che è successo con il lavoro di Carl, che questa settimana ha firmato il CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO. 
Ancora non ci credo mentre lo scrivo, ma è proprio così. 
L'azienda ha proposto un accordo: lui e il suo collega nella stessa situazione si sono dovuti ridurre l'orario da full time a part-time, ma in compenso sono stati assunti, dopo un mese di pausa, e hanno un orario su turni, cosa che migliora radicalmente la nostra vita. 
Adesso farà una settimana di sera e una di mattina, e questo significa che almeno due settimane al mese alle 15:30 sarà a casa, e potremo stare insieme la sera, cenare insieme, insomma fare una vita normale come non facevamo da quattro anni a questa parte. 
Certo, guadagna un pò di meno, ma il tempo libero secondo me è una ricchezza incalcolabile!! 
Riflettevo su questa cosa, del trasformare il veleno in medicina, anche rispetto al discorso della Ricerca: nonostante la sofferenza di questi due anni e mezzo, la mia vita si è arricchita di molte cose. 
Ho fatto l'esperienza della psicoterapia...ho esplorato una montagna di cose nuove, dalle Costellazioni familiari alla riflessologia plantare all'agopuntura.....è nato questo blog e ho conosciuto voi e tante altre Cercatrici nella vita reale, che mi hanno insegnato tanto sul coraggio, la tenacia e la solidarietà...ho imparato ad affidarmi a Carl, a sapere che posso contare su di lui, dopo un periodo in cui avevo creduto di essere solo io quella forte, che non poteva crollare mai...e poi abbiamo preso Trovatello, che sicuramente se avessimo avuto subito un pargoletto a quest'ora sarebbe ancora in un freddo box del canile, povero lui.... 
E voi, di cosa si è arricchita la vostra vita grazie all'esperienza della Ricerca?
Ora eccomi qua alle prese con questa prova di coraggio. 
Magari agli occhi degli altri non è una gran cosa, ma per me che sono paurosa e non ho mai passato una notte in ospedale sarà una bella prova.
Il discorso dieta è andato: manca solo la cena di stasera, poi da domani digiuno e beverone purgante, bleah!!!!!
Vi scriverò quando tornerò a casa, dato che non ho un telefono super-tecnologico con internet, e quindi non potrò collegarmi..voi pensatemi intensamente martedì, so che lo farete!!!!!
Ora vi lascio con le due protagoniste (oltre a me) dei prossimi giorni: camicia da notte n.1 (quella stretta, che avrà l'onore di essere indossata in questa occasione) e camicia da notte n.2 (quella a righe, che ha la funzione di portare fortuna e verrà utilizzata la prossima volta, quando avrò un mega pancione da metterci dentro!!! 






16 commenti:

  1. Io in questi anni di ricerca ho capito molte più cose su me stessa e su chi mi circonda. Poi sono maturata.
    Ti lascio questo video fa riflettere e da forza.
    http://m.youtube.com/watch?v=c62Aqdlzvqk&desktop_uri=%2Fwatch%3Fv%3Dc62Aqdlzvqk. Un abbraccio
    La seconda camicia da notte mi fa una tenerezza Ellie, ma una tenerezza che sa di buono. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho visto, anche se non ho capito tutto tutto è veramente un grande incoraggiamento..e la domanda che pone dovremmo farcela ogni giorno, per ritornare sempre sulla strada giusta..grazie!!!! :)

      Elimina
  2. Si è arricchita di me, innanzitutto. Perché ho imparato sulla mia pelle che posso far cose che molte persone non affronterebbero mai. Ho imparato a conoscere il mio corpo, rispettarlo ma anche sfidarlo.
    Si è arricchita di Penelope e Biagio che hanno colmato il vuoto d'una casa senza pargoli e mi hanno insegnato l'amore per gli animali e la bellezza di prendersi cura di loro.
    Si è arricchita della stima per l'USI e dell'USI.
    E poi si è arricchita di voi.
    Sono strafelice per Carl e per te e so che questa sarà solo la prima di una lunghissima serie di bellissime notizie.
    Ah e voto per la prima! E' fescion!
    Ti bacio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che le belle notizie arriveranno anche per voi!!! Già le tue ovaie mi sembra che si stanno mettendo sulla strada giusta!!! Forza forza!!!! Un bacio grande anche a te!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  3. Ti sono vicina con il cuore Ellie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  4. Si, tutto migliora e il contratto di tuo marito è solo l'inizio.
    Un abbraccio
    Pamy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pamy benvenuta qui, grazie di cuore!!!

      Elimina
  5. Sono contenta per voi! Forza!!vedrai che andra' tutto bene!

    RispondiElimina
  6. Rinnovo l'in bocca al lupo. Io sono stata strafortunata, nonostante mi fossi gia fasciata la testa, a causa dell'ovaio policistico, ma i miei bimbi non si sono fatti attendere, quindi poi la vita é cambiata con loro.
    quello che posso dirti é che stimo tutte quelle coppie che riescono a percorrere insieme il percorso verso un figlio, sorreggendosi a vicenda, perche a volte l amore non basta, ci vuole tanto altro.

    RispondiElimina
  7. Forza! Forza!
    Un abbraccio e un grosso in bocca al lupo

    RispondiElimina
  8. ho le antenne sintonizzatissssssime!

    RispondiElimina
  9. Un enorme in bocca al lupo!! anche se oggi forse sei già a casa bella tranquilla... attendo tue nuove!

    RispondiElimina
  10. Tesorino sono stata assente questa settimana! Aggiornaci che qui stiamo in pensiero!!!

    RispondiElimina
  11. Potrei dirti che la ricerca mi ha lasciato la consapevolezza che siamo stati infinitamente fortunati ad incontrarci; stare insieme è un dono immenso, anche a prescindere dal desiderio di un figlio. La ricerca ci ha avvicinati tanto. Sono felice per il lavoro di Carl e per il tempo di qualità che avete ritrovato. Ti auguro di indossare prestissimo la camicia n° 2..intanto ti abbraccio, un grosso in bocca al lupo

    RispondiElimina