mercoledì 4 febbraio 2015

Sulla morfologica, i cani feroci e il nome di Lenticchiotto!

Mentre Lenticchiotto si diverte con il suo passatempo preferito, cioè prendere a calcetti la sottoscritta, finalmente riesco a mettermi seduta a scrivere questo benedetto post. 
Le settimane scorrono velocissime, la sera dopo dieci ore fuori casa non ho quasi mai la voglia e il tempo di mettermi al computer, quello che voglio è solo trafogarmi di cibo e poi crollare sul divano mentre Carl pulisce la cucina a leggergli ad alta voce i libri sulla gravidanza. 
Però eccomi qui per raccontarvi quanto è ciccioso e grande e bello Lenticchiotto! 
Giovedì scorso siamo andati al solito consultorio dove avevamo fatto anche il duo-test, e per fortuna ci è capitata la stessa dottoressa, calma e gentile. Lenticchiotto è stato docile e si è fatto osservare per benino da tutte le angolazioni e misurare pezzetto per pezzetto. Prima la testa con il cervello e il cervelletto, poi il viso, la pancia e lo stomaco, le ossa delle braccia e delle gambe, le manine e i piedini, la spina dorsale, il cuore con le sue quattro camere e l'aorta. Infine il controllo della placenta.
La dottoressa ha detto che per lei andava benissimo, che è un bambino bello cicciotto perchè è lungo 24 cm e dovrebbe pesare 500 grammi (mentre ho letto su internet che il peso a 21 settimane si aggira intorno ai 300 grammi!).
Poi ci ha chiesto se sapevamo già il sesso. 
"E' maschio vero?" ho detto io. 
E lei:" Maschissimo!!". 
Quindi non ci sono più dubbi! 
L'ecografia è stata più veloce di quanto ci aspettavamo, e in meno di mezz'ora eravamo fuori, con il cuore leggero per aver superato questo scoglio importante e per aver rivisto il nostro ometto in bellissima forma. 
Il giorno dopo avevamo anche l'appuntamento col Super-gine. Mi ha accolto esclamando:"Caspita, che profilo!" (ovviamente si riferiva alla mia panciona), poi ha letto il referto dell'ecografia e anche lui ha osservato che Lenticchiotto è proprio "un bel bambino robusto". Ha guardato le analisi del sangue, che sono tutte a posto, mi ha misurato la pressione e poi mi ha visitato. Il collo dell'utero è sempre ben chiuso e lì dentro sembra tutto tranquillo. Mi ha fatto un'ecografia accuratissima come quella del giorno prima, dandoci come al solito tanta soddisfazione:     "Guardate che bello il cuore!" "Ecco il cervello, vedete che bella forma che ha!" e così via...
Ha concluso dicendo che è proprio contento e che tutto procede benissimo. Gli ho chiesto se voleva pesarmi ma ha detto che non è affatto preoccupato del mio peso, dato che si vede che è tutta pancia, quindi se proprio voglio posso pesarmi in farmacia!
Evviva, non ci penso per niente, se non è preoccupato lui figuriamoci io!
In questo periodo mangio come un lupo, ma considerando le dimensioni di Lenticchiotto direi che ne ho bisogno!
Insomma, un trionfo. Siamo usciti dallo studio saltellando su una nuvoletta, come sempre ultimamente.....
Il sabato però, tutta la mia serenità si è dileguata in un attimo: io e Trovatello abbiamo avuto un incontro ravvicinato con un pit-bull, e mi sono presa uno spavento tremendo. Eravamo usciti per la sua passeggiata pomeridiana e poco lontano da casa abbiamo incontrato questo pit-bull senza guinzaglio, il cui padrone stava tranquillamente giocando col cellulare e non si è accorto che ci stavamo avvicinando. Il cane appena ci ha visto ci è corso incontro e ha attaccato Trovatello, che però non si è fatto prendere di sorpresa: non so come si è liberato dalla pettorina e ha iniziato a lottare col suo avversario molto più grosso e feroce di lui. Io ho iniziato a gridare e a piangere, ero sicura che Trovatello sarebbe morto.
Invece il padrone del pit-bull è riuscito a dividerli, ha legato il suo cane ad una recinzione e è venuto da noi per calmarmi e vedere se Trovatello si fosse fatto male. Io continuavo a piangere e a tremare, ho avuto una reazione proprio esagerata, ma come dice Morgana durante la gravidanza tutte le emozioni sono amplificate...Per fortuna il nostro eroico Trovatello ne è uscito meglio del previsto: un morso ad un orecchio e uno sul collo, ma non troppo grave. Quando siamo tornati a casa potete immaginare la reazione di Carl...è corso a cercare il padrone del pit-bull per il quartiere, ma ovviamente se n'era già andato. Passata la preoccupazione per Trovatello io ho cominciato a preoccuparmi per Lenticchiotto, per avergli fatto provare tutta quella paura...per tranquillizzarmi mi sono fatta un bagno caldo con la bagnoterapia di Morgana, e dopo stavo un pò meglio. Per fortuna l'ho sentito subito muoversi, e questa è stata la migliore rassicurazione.
Ieri però sono andata di corsa da Morgana per farmi fare un trattamento lampo, non si sa mai...
Insomma, tra incidenti di Carl in motorino e aggressioni di cani feroci, non ci stiamo facendo mancare niente!!!
Nel frattempo abbiamo finito i cinque mesi e siamo entrati nel sesto. Mi sembra così tanto!!! Eppure non passa giorno che non mi senta infinitamente commossa e grata e infinitamente fortunata ogni volta che sento i calcetti di questo Piccolo Essere dentro di me.....se fosse per me passerei intere giornate con le mani sulla pancia a sentirlo e a rispondergli...Il tempo sta volando e ora me ne rendo conto! Avevo pensato di provare a lavorare fino all'ottavo mese, me più si avvicina e più mi passa la voglia, sento il desiderio di fermarmi e dedicarmi solo a lui e a preparare il suo arrivo..quindi credo proprio che al settimo me ne andrò in maternità e tanti saluti al mondo!
E ora.....ecco la rivelazione che aspettavate...Lenticchiotto si chiamerà...... CESARE! 
Volevamo che il suo nome fosse "romano", visto che il cognome sarà invece molto "campano"! E non abbiamo altri nomi possibili, è stato Cesare fin dall'inizio!
Quindi d'ora in poi lo chiamerò col suo nome anche qui: direi che viste le dimensioni non può davvero essere più chiamato Lenticchiotto!!!




21 commenti:

  1. E Cesare sia! Me lo vedo già! Un bel bimbottone con i Rotolini e le mani "avvitate" che spalanca le braccia per farsi prendere e mangiare di baci! Goditi questi momenti perché la nostalgia della pancia arriva.... Anche se gli ultimi due mesi sembrerai una balena e ti sentirai enorme! La gravidanza è bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo immagino, è troppo bella questa sensazione di averlo sempre con me e di non essere mai sola..quando "ci staccheremo" forse sarà un pò strano all'inizio! Ma sarà una nuova avventura ancora più emozionante! :)

      Elimina
  2. Cesare è un bellissimo nome!!!Importante e deciso!!!!Mi piace molto!
    Fai proprio bene ad andare prima in maternità…goditi questi momenti che sono unici!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia capa non è dello stesso avviso ovviamente..ma per fortuna la maternità è uno dei pochi diritti obbligatori, quindi non può dirmi niente!!! :)

      Elimina
  3. Bello pacioso Cesare...importante!!
    mi sono spaventata pure io per trovatello!!!
    Se puoi goditi la tua maternità e il vostro essere coppia...lo so che lo avete desiderato e cercato tanto, ma quando arriverà nonostante tutto l'amore e la gioia che proverete ci saranno sere in cui non riuscirete nemmeno a parlarvi e raccontarvi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, questi momenti solo in due (in tre con Trovatello) non torneranno più!!! Ci aspetta un cambiamento così grande che non lo posso immaginare!!!

      Elimina
  4. Cesare ti aspettiamo!!!! ;)

    Kiki

    RispondiElimina
  5. Mi è sempre piaciuto il nome Cesare, ma essendo noi romagnoli lo pronunciamo in maniera piuttosto dialettale e piena di sssssss, diciamo che la pronuncia lo storpia un po' :-).
    Personalmente appoggio la tua idea di smettere di lavorare tra un po', a me la pancia non si vedeva fino a metà 5 mese, ma poi dal 7 ha cominciato a farsi sempre più evidente, e ora nelle ultime settimane sta esplodendo (anche se non è una panciona...rispetto a me che sono piccola è piuttosto invadente) e non è facile neanche fare cose come allacciarsi le scarpe...figurati guidare o stare seduta in posizioni sensate.
    Senza contare che mi stanco molto facilmente...e che comunque anche la capacità di concentrazione su cose "esterne" è molto calata...
    Se hai lapossibilità, non forzarti troppo e rallenta i ritmi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, proprio la concentrazione su cose "esterne" sta molto calando..mi sembra che non me ne importi più di nient'altro..e che tutte le cose in cui invece è richiesta la mia attenzione (tipo il lavoro) siano delle seccature e basta..non so se è normale...fatto sta che non vedo l'ora che arrivi aprile per salutare l'ufficio!!!

      Elimina
  6. Il mio secondo si chiama Cesare!!! Un terribile!!! Non c'è nome migliore per questa peste!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, sono contenta di sentire di qualche altro bimbo che si chiama così, un sacco di gente mi dice che è un nome troppo "antico"! Sarà una peste anche lui, mi sa...:)

      Elimina
  7. Congratulazioni!!!
    Anche noi morfologica il 23 gennaio e abbiamo scoperto che è un bel maschietto robusto! Lo sospettavo da come calcia, a dire la verità :-)
    Bellissimo anche il nome! Noi lo dobbiamo ancora perfezionare, ma forse forse ci siamo.
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  8. Congratulazioni!!!
    Anche noi morfologica il 23 gennaio e abbiamo scoperto che è un bel maschietto robusto! Lo sospettavo da come calcia, a dire la verità :-)
    Bellissimo anche il nome! Noi lo dobbiamo ancora perfezionare, ma forse forse ci siamo.
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara benvenuta qui! Che bello, allora abbiamo più o meno gli stessi tempi! Fammi sapere poi il nome!!! :)

      Elimina
  9. finalmente belle novità...non penasre al lavoro, ma goditi questa vita dentro di te...bacioni a Cesare
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Speranza, è quello che dovrei fare, anche se il lavoro assorbe parecchie energie purtroppo!!! Devo solo resistere un altro pò...:)

      Elimina
  10. Ciao. Ti leggo da un po', ma non ho mai commentato. Vorrei sapere qualche cosa in più su Morgana. Ho avuto un po' di difficoltà nell'ultimo anno e credo che mi servirebbe proprio una persona come lei. Come posso contattarti in privato? magari ti racconto anche un po' cosa mi è successo così mi dici se pensi che lei possa aiutarmi. Grazie mille.
    Silvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sissy, certo che puoi contattarmi in privato! Scrivimi qui: giulia17@libero.it e ti racconto un pò di morgana!!!

      Elimina