venerdì 14 marzo 2014

Al punto zero

Ed eccomi qui, a ripartire da dove eravamo rimasti. Come se nulla fosse cambiato.
Attesa, pensieri, sogni, incubi, sintomi e fantasintomi, giornate nere e giornate piene di speranza.
Non credevo che ci sarei ricascata così, in pieno, senza difese nè paracadute.
Invece il primo ciclo di Tentativi mi ha riportato indietro a prima dell'intervento, a quello che ho provato ogni mese degli ultimi due anni e mezzo.
Lo stato d'animo elettrizzato dei giorni dell'ovulazione, che ormai riconosco anche senza stick, e l'euforia del dopo, la certezza di aver fatto "quello che potevamo", di esserci amati con tutti noi stessi, con gioia, con passione..poi i primi "movimenti" nella pancia, l'inizio della fase dell'ascolto, in cui vivo la mia vita ma con il pensiero costantemente rivolto all'interno, per cogliere una traccia, un segno, in indizio di quello che desidero. Le giornate in cui "Si, c'è qualcosa. Lo sento" in cui cammino ad un metro da terra, seguite da quelle nere in cui SO che non è vero, che non c'è niente, che nulla è accaduto. Come sempre. Qui tutto tace. Poi a volte un piccolo dolorino mi fa sperare di nuovo. Ma poi più niente. E così via, e scorrono i giorni che mi portano al ritorno delle Rosse. Manca ancora un settimana, ma lo so che torneranno.
Perchè mi sento di nuovo così? Tutta la mia fiducia si è volatilizzata, credevo che dopo l'intervento sarei stata positiva, serena, invece essere tornata a Questa Fase della Ricerca mi ha gettato di nuovo nell'altalena di emozioni che come sempre non riesco a controllare. E i pensieri si fanno insistenti, gli annunci di gravidanze tornano a farmi male, e mi scopro a trattenere le lacrime troppo spesso. 
Poi cerco di tenere duro, di prepararmi già al peggio, mi dico che questo ciclo non vale, perchè magari il mio corpo ancora non si è ristabilito del tutto, mi dico che forse questa è l'ultima prova prima della Grande Felicità, che è l'ultimo ostacolo prima del momento in cui tutto sarà finalmente FACILE.
Questo pensiero riesce a calmarmi per un pò, e lo tengo qui con me, per il momento. 



16 commenti:

  1. Ellie io ti abbraccio forte e basta
    È un vortice duro e spietato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...gli abbracci fanno bene...

      Elimina
  2. Tresor dai tempo al tempo. In fondo è come se fosse il tuo primo tentativo. Coraggio, non mollerai all'inizio no? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che è come se lo fosse, ma sono passati due anni e mezzo, e si sentono...quindi la realtà è che non lo è...però non mollerò. Sono solo stanca in questi giorni, all'idea di ricominciare con attese e delusioni. Ma non mollerò.

      Elimina
  3. É che dopo tante fatiche aneliamo anche noi alla strada in discesa, è umano. Come è umano sentire il peso degli anni di tentativI....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, hai ragione, è proprio una strada in discesa che voglio..una comoda, rilassante e semplice discesa..ma mi sa che mi dovrò accontentare di una pianura, che coi tempi che corrono già non è male...grazie cara!!! :)

      Elimina
  4. E' normale avere paura, ma è il tuo momento. Il momento di crederci e di avere pazienza. Lo so, è un casino, ma le cose belle a volte la richiedono!!
    Forza Ellie, sii forte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saggezza, coraggio e pazienza..questi devono essere i miei mantra...ma a volte anche la Ellie buddista che è in me si prende una vacanza e mi lascia sola con la paranoie...:)

      Elimina
  5. Ti capisco, avrei reagito uguale uguale nello stesso identico modo... ma vabbeh, ora guarda avanti, e pensa solo al fatto che le cose sono davvero migliorate, ora, e potrai avere molte più chances! Daje, Ellieee!!!
    Un mega baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ila, almeno non mi sento del tutto pazza...:) Ce la possiamo fare.

      Elimina
  6. ciao,Ellie è da un pò che ti seguo anche se non ho mai commentato...capisco benissimo il tuo stato d'animo, per me è passato solo 1 anno e mezzo e non ho affrontato proprio tutto quello che hai dovuto affrontare tu, ma so benissimo come ti senti, anche per me oggi è un giorno no...ci si sente davvero sole!!...ma in questi momenti dobbiamo ricordarci che sole non lo saremo mai. Dopo tutto ciò che hai affrontato, non puoi assolutamente arrenderti!!!!!!!...come dico sempre io, la ruota gira!!!...prima o poi anche per noi.
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, benvenuta da queste parti!! Ti ho aggiunta così posso seguirti anch'io!! E' bello sentirsi capite....e non capita spesso, dato che con il resto del mondo o quasi non posso parlarne.....per fortuna ci sono i giorni no ma anche quelli si in cui sono più positiva..e alla fine si tiene duro e si va avanti!!!!

      Elimina
  7. Ci vuole speranza, fiducia, tanta positività ed un orecchio meno teso ai fantasintomi...
    È una ricerca gioiosa e meravigliosa, so come bruciano gli occhi le lacrime della delusione per l'arrivo delle rosse, ma non lasciare che l'angoscia ti rovini questo viaggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioiosa e meravigliosa lo era due anni e mezzo fa....ora lo è un pò meno, e un pò più faticosa...però hai ragione, sta a me cacciare via l'angoscia e rendere il viaggio piacevole!!! :)

      Elimina
  8. Ellie come non capirti, stiamo vivendo la stessa situazione. E' umano sperarci ed è anche umano riguardarsi indietro e pensare che è passato così tanto tempo... da essere difficile credere. Forza stellina io spero per te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bimba!!!! Anche io spero per te!!!!! Con tutta me stessa!!!!!!

      Elimina