martedì 4 marzo 2014

Endometriosi: istruzioni per l'uso

Può Ellie stare con le mani in mano senza far lavorare il cervellino? No!!! Infatti in questi giorni che a lavoro c'è un pò più di calma (apparente ed effimera, tra poco tornerà il solito delirio..) ne approfitto per cercare, documentarmi, conoscere conoscere conoscere tutto quello che posso sul magico mondo dell'Amica Endometriosi.
Lo so che io ora non ce l'ho più, e che tra non molto la mia pancia ci riserverà meravigliose sorprese, ma so anche che la simpaticona ha la caratteristica di TORNARE.
E dato che mi ha fatto compagnia per tutta la mia adolescenza e giovinezza, vorrei proprio non ritrovarmela qui a rompere tra qualche mese/anno.
Insomma, ho bisogno di saperne di più.
E ho scoperto tante tante cose.
Vi avevo già scritto che dell'Endometriosi si sa molto poco, si stanno facendo molti studi perchè la causa è ancora sconosciuta.
Secondo alcune teorie è genetica, secondo altre l'origine è da ricercarsi nella "mestruazione retrogada", cioè una mestruazione che va verso l'interno attraverso le tube, infine alcuni studi più recenti stanno evidenziando che potrebbe essere una patologia estrogeno-dipendente, e che quindi sia una malattia del sistema endocrino, non solo di quello riproduttivo.
Questa è l'ipotesi che mi ha colpito di più, e ho trovato alcuni siti inglesi (una faticaccia per capirci qualcosa!) che ne parlano in modo molto chiaro, indicando l'Endometriosi come malattia autoimmune (il sistema immunitario non rimuove il fluido mestruale dalla cavità pelvica) e sicuramente correlata a un eccesso di estrogeni. 
Da qui ne deriva che anche il buon funzionamento del fegato, che metabolizza gli estrogeni e li elimina attraverso la bile, sia fondamentale per combattere la nostra Amica.
Ci sono alcuni siti italiani e stranieri che danno quindi indicazioni alimentari che possono aiutare le donne con l'Endometriosi, ed era proprio quello che volevo trovare. Ci sono degli accorgimenti che posso seguire per far in modo che l'Amica non si faccia vedere il più a lungo possibile? Sembra proprio di si!!
Ho tirato fuori una specie di dieta, con alimenti consigliati e altri da evitare, e ho scoperto che una certa dottoressa Mills, inglese, ha scritto addirittura un libro dal titolo: "Endometriosis. E key to healing and fertility through nutrition". Ovviamente non c'è la versione tradotta in italiano, ma qualcosa ho capito.
Consigliate soprattutto le FIBRE (che si trovano in particolare  nei cereali integrali, nel riso, nei legumi, nella verdura e nella frutta) perchè riducono gli estrogeni presenti nel sangue; e gli OMEGA TRE (presenti nel pesce azzurro, nel tonno, nell'olio di oliva e nelle noci) perchè aumentano le prostaglandine "buone", che migliorano i processi infiammatori tipici dell'Endo.
Al contrario andrebbero eliminati: carni rosse e latticini (perchè contengono un sacco di ormoni e le prostaglandine "cattive", perciò peggiorano l'infiammazione), la soia che contiene fitoestrogeni, l'alcol, il caffè e il tè, che affaticano il fegato, gli zuccheri e i grassi saturi(che determinano un picco di glucosio nel sangue, facendo alzare l'insulina, che è un ormone proinfiammatorio).
Secondo la dottoressa Mills l'alimentazione perfetta per chi soffre di Endometriosi consiste nel mangiare 5/6 porzioni di frutta e verdura al giorno, 1-2 porzioni di fibre al giorno e 2 porzioni di pesce o carne bianca a settimana. Ogni giorno cercare di assumere olio di semi di lino o semi di lino (per esempio nell'insalata), e qualche noce, nocciola o mandorla. 
Non ho intenzione di seguire una dieta stretta, ma a starci un pò attenta potrei anche farcela. I latticini già li ho abbandonati molti anni fa perchè sono allergica, e la carne non mi piace.
Dovrei impegnarmi di più sul pesce e sulle fibre integrali.E poi cercare di bere tanto e di ripulire un pò il fegato dalle medicine del post-operazione.
Voglio provarci, di sicuro male non mi farà!
E poi la primavera che sta arrivando è il momento perfetto per una bella disintossicazione!!!

20 commenti:

  1. Brava, una bella dieta disintossicante è quello che sto cercando di intraprendere pure io! dopo la scorpacciata di nutella ora mi serve ;) eh eh
    Io sono vegetariana anche se a volte il pesce lo mangio... eh si sono anomala.
    Quello che dici è giusto secondo me, i latticini fanno male, frutta e verdura a go go e tanti semi semini, li metto nell'insalata di solito.
    E poi a fine pasto, 2-3 noci o mandorle.
    Con la primavera e l'estate è tutto più semplice. Dai mi piace facciamola insieme!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si dai, ho bisogno di una compagna di dieta per darmi manforte!!! Si inizia da domani va..:)

      Elimina
    2. ellie come va con la dieta? stamattina mi sono mangiata un pasticcinooooo mannaggiaaaa!! ti prego dimmi che hai fatto uno sgarrettino pure tu ;)

      Elimina
  2. beh tesoro tentar non nuoce e non sono una nutrizionista ma mi pare una dieta piuttosto equilibrata e fattibile :)

    RispondiElimina
  3. Ci provo...nella peggiore delle ipotesi mi verrà una bella pelle luminosa! :)

    RispondiElimina
  4. Sai cheè la stessa dieta che il mio gine consiglia alle donne incinte? Il pesce e le noci non devono mai mancare...io la sto gia facendo. E le noci mi aiutano a eliminare la fame...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo! Allora siamo in tre a fare la dieta!!! Io, te e Bianca!!! Evviva!!!! :) :) :)

      Elimina
  5. facci sapere come va stellina! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se riesco a portarla avanti...sono un pò una frana con le diete mi sa.....:)

      Elimina
  6. Tesoro mia sorella e' riuscita a rimanere invita dopo tre anni di rapporti non protetti, due mesi dopo aver iniziato una dieta disintossicante! Purtroppo lo ha perso all'ottava! Ci ha messo un altro anno e mezzo a rimanere incinta e sempre dopo essersi messa a dieta!
    E' stato così anche per una mia amica! Ora non dico che la dieta fa miracoli, ma una buon alimentazione aiuta ;)

    RispondiElimina
  7. Ah mia sorella ora è alla diciottesima <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miky, che bello!!! Ma questa dieta era simile a quella che ho trovato io?Dimmi dimmi.....e tantissimi auguri a tua sorella!!! Ti abbraccio fortissimo!!!

      Elimina
  8. I semi di lino tritali con un tritaspezie perchè se li mangi nell'insalata li espelli integri e non assorbi omega 3 di cui sono ricchissimi!! :) Sono silente da tempo ma ci sono, ti seguo. Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo consiglio, grazie Bugbu!!! Io li mangiavo tipo uccellino....:) E tu...come stai? Ci manchi!!! Ti abbraccio forte!!!!!!

      Elimina
  9. Anche se personalmente non sono per eliminare del tutto alcuni cibi, mi sembra una dieta moderata e giusta. Bisognerebbe sempre avere un occhio di riguardo, indipendentemente dalla ricerca di un figlio. Le noci brasiliane sono consigliatissime :) e anche io per anni non ho mangiato latticini, poi ho provato a reintegrarli e adesso non mi fanno più reazione ;)
    In bocca al lupo tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me purtroppo continuano a fare male..ma ormia mi sono abbastanza abituata a non mangiarli...buone le noci brasiliane!! Anche se qui non si trovano così facilmente!!

      Elimina
  10. l'alimentazione consigliata Ellie, perdonami, ma è un vero e proprio schifo!!!
    come si fa a vivere una vita scevra di zuccheri?!
    ...d'accordo, per il nobile intento di una cretura spupazzabile, potrei anche io...
    comunque con la dieta consigliata avrai pelle e capelli splendidi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, non credo che sarò in grado di farla così drastica...un pò di dolce ci vuole..:) Però diciamo che PROVERO' a evitare per quanto posso le cose sconsigliate....

      Elimina
  11. Ellie io saltuariamente faccio una dieta disintossicante simile, 3 mesi di dieta e poi 3 mesi di pausa, poi di nuovo dieta e così via. Anche se nella pausa cerco comunque di stare attenta, limitando il massimo il glutine e le schifezze e puntando ad una dieta più proteica. Avevo acquistato un libro che si chiama "la dieta della fertilità" e ho preso spunto da quella. E anche lì consigliava tantissimo la frutta secca, soprattutto semi di girasole che sono ricchissimi di vitamina e. Tanta verdura cruda, perchè cuocendola si perdono le proprietà. Patate per i problemi ovulatori. Però diceva di prendere sempre alimenti biologici, soprattutto per la carne e pesce. Ero rimasta sconvolta nel leggere che dando a dei conigli, la specie tra le più feconda, gli alimenti che mangiamo noi abitualmente, erano diventati sterili in poche generazioni oO. Facciamo così, ora sono 3 mesi che non la faccio. La inizi tu la inizio anche io :-). Per la mia pelle piena di brufolini è il caso che ricominci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bimba!!!! Che bella questa cosa della dieta della fertilità!!!! Per merenda oggi mi sono portata le carotine crude: proprio come un coniglietto!!! :) Perciò ora siamo sorelle anche di dieta!!!!!!

      Elimina