martedì 17 dicembre 2013

Saturno in quinta casa

Qualche anno fa ero parecchio interessata agli oroscopi. Avevo cominciato a studiare le posizioni dei pianeti e mi ero messa a fare la Carta del Cielo (o Tema Natale) a tutti i miei amici, nonchè a tutti i nuovi bambini che nascevano.
Erano Carte del Cielo un pò all'acqua di rose, i pianeti erano tutti beneauguranti, davo un'interpretazione sempre positiva e comunque non ero così esperta da conoscere perfettamente i significati dei transiti e delle case. Mi aiutavo un pò con internet e un pò con un librone di astrologia recuperato in una bancarella di libri usati. 
Per fare pratica avevo studiato anche la mia Carta del Cielo, e avevo scoperto che avere Saturno in quinta casa alla nascita indica soprattutto per le donne rischio di sterilità. Ovviamente non ho dato per niente peso a questa "maledizione" presente nel mio Tema Natale...me ne sono dimenticata e non ci ho pensato più per un bel pò. 
Poi è passato il tempo, abbiamo inziato la Ricerca, e le cose sono andate come sapete...l'anno scorso, in piena crisi esistenziale, dato che la Ricerca non dava i suoi frutti, mi sono buttata nella ricerca spirituale, e ho sperimentato analisi, meditazioni, seminari, costellazioni familiari..insomma, tutto quello che potesse dare qualche risposta alla mia domanda : "Perchè non rimango incinta?". 
La mia migliore amica, convinta anche lei che sicuramente avessi un qualche blocco psicologico che poteva essere sciolto, mi fece conoscere un'esperta di astrologia karmica e sistemica, una ragazza che a lei aveva dato molti consigli utili, e che faceva un seminario sulla Sinastria proprio in quel periodo. Ognuna delle partecipanti aveva portato le date di nascita proprie e dei propri compagni/mariti/fidanzati/aspiranti tali, e lei le analizzava una per una spiegando i punti in comune e le differenze incolmabili. 
Quando arrivò il mio turno esaminò i nostri temi natali, e la sua analisi l'ho già raccontata qui
Ma io a quel tempo credevo ancora che fosse la mia mente a non volere un bambino, che bastassero altri tentativi di stick e rapporti mirati per beccare la cicogna...non sapevo niente dell'Amica Endometriosi, perciò mi sono soffermata sull'analisi psicologica e ancora una volta non ho considerato molto questo cavolo di Saturno in quinta casa.
Torniamo all'oggi. Quando il Super-gine mi ha confermato la presenza di una causa oggettiva che impedisce il concepimento, mi è tornato in mente quello stupido Tema Natale di tanti anni fa.
Possibile che ci sia scritto alla nostra nascita che non possiamo avere figli? Io l'endometriosi ce l'ho dal mio primo ciclo mestruale, anche perchè è una malattia dalle cause sconosciute, probabilmente genetiche, ma di cui si sa veramente poco. 
Ci continuo a pensare....se qualcuno avesse fatto la mia Carta del Cielo a mia mamma quando sono nata e le avesse detto: "Tua figlia da grande sarà sterile" lei sarebbe inorridita e non avrebbe preso minimamente in considerazione una cosa così irrazionale. 
Ma la verità è che è vero, lo sono. Se non facessi la laparoscopia non ci sarebbe nessuna possibilità per me di rimanere incinta, neanche se mi sottoponessi a dieci fivet.
La consapevolezza di una cosa del genere arriva piano piano, ma è una consapevolezza che scava molto nel profondo.
Mina alla base le certezze del mio essere Donna, fa vacillare la mia essenza più istintiva e primordiale.
La stessa parola, "sterile", fa pensare subito alla Terra..una terra arida, in cui non cresce nulla. Fino a qualche mese fa non riuscivo nemmeno a pensarla, questa parola. Mi faceva una paura atavica che sicuramente viene da lontano. In un'altra epoca probabilmente sarei stata ripudiata da mio marito, in alcune zone dell'India fino a pochi anni fa le donne infertili venivano bruciate simulando un incidente domestico, in modo che il marito potesse subito risposarsi. Ho letto anche un libro su questo...
Io però sono infertile oggi: il mio uomo vuole me come Persona, non come produttrice di figli, e soprattutto io ho un senso come Essere Umano, posso dare il mio contributo importante e utile indipendentemente dalla mia capacità di procreare. Nella mia Terra crescono tante cose, c'è amore per tante persone, ci sono idee, sogni, impegno, divertimento, entusiasmo.
Perciò eccomi qua Mondo...sono infertile, ho Saturno in quinta casa, ma........lasciami lavorare, e farò GRANDI COSE!!!        


8 commenti:

  1. Ellie tu "lavora" e vedrai che le "grandi cose" arriveranno!!!!! DEVONO arrivare!!!.... Ti hanno già fissato la data per l'intervento?? Io speravo di fare tutto prima di natale ma, ahimè, i risultati della risonanza sono arrivati tardi quindi slitta tutto a gennaio...Mi ricovero il 27 ed il 28 operazione!! Tremo!!! Sono già giorni che non faccio altro che pensare..so che devo stare calma, manca più di un mese ma..l'ansia comincia a farsi sentire già da ora!! Tienici informata sulle novità, visto mai ci operassimo nello stesso giorno!! :-) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella!!! Mi dispiace che l'intervento sia slittato, ma in effetti manca pochissimo, tieni duro!!! Io ancora non so nulla sulla data...ho pensato che i primi giorni dell'anno nuovo provo a chiamare per sentire a che punto sono della lista di attesa...anche a me piacerebbe farla a gennaio, ma credo che sia più probabile febbraio! Intanto ti mando un grande abbraccio e tanti tanti auguri di Buon Natale e che questo 2014 ci porti tutto quello che desideriamo!!!!!

      Elimina
  2. Tesoro noi diamo un preziosissimo contributo anche se non abbiamo ancora procreato.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  3. E' proprio così amica mia!!! Spero che tu stia bene, è un pò che non scrivi...tanti auguri con tutto il cuore che il prossimo anno sia migliore!!!!!! Anche io ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  4. Eccomi tesoro io continuo a esserci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già aggiunto il tuo blog, così ti seguirò anche lì!! :)

      Elimina